La pernice sarda

Nome italiano: Pernice sarda

Nome scientifico: Alectoris Barbara

Nome sardo: Predihe

Famiglia: Fasianidi

PERNICE

PERNICE foto A.Congiu

La pernice sarda, è un galliforme di medie dimensioni, è grossa quanto un piccione, ha il piumaggio e il petto variopinto e il dorso marrone. Il petto è anche vivacizzato da forti striature fulve che la rendono particolarmente bella. Il becco è rosso, spesso e corto. La pernice in caso di pericolo si appiattisce sul terreno e si mimetizza. Depone da 10 a 15 uova che cova per 3 settimane nel nido che è un semplice buco nel terreno ammorbidito con muschio e piume. I piccoli camminano appena nati e abbandonano il nido subito dopo la schiusa delle uova, una percentuale di perniciotti viene predata da volpi e falchi. I pulcini della pernice pigolano in continuazione per tenersi in contatto fra loro. La pernice non è un gran volatore, il suo volo è basso, breve e rumoroso, preferisce mimetizzarsi tra la vegetazione. Si nutre di graminacee varie, semi di lentisco, formiche, larve, chioccioline, fichi.

 

I commenti sono chiusi.