Le chiese

Nel centro abitato di Oliena sorgono 11 edifici religiosi:

CHIESE MINORI

  •  Nostra Signora del Carmelo
  •  Nostra Signora di Buon Cammino
  •  Nostra Signora di Bonaria
  •  San Giuseppe
  •  Sant’Anna
  •  San Francesco da Paola con annesso il convento che fu la sede dei Frati minimi soppresso nel 1767.

 A queste si aggiungono le CHIESE CAMPESTRI

della Pietà e di San Giovanni Battista nei pressi di Su Gologone e quella di Nostra Signora di Monserrata.

 Nel 1777 il parroco di allora Salvatore Giuseppe Lovicu, nel rispondere al questionario del Corongiu, vicario generale dell’Arcivescovado di Cagliari, citava anche la chiesa della Maddalena, allora in fase di ristrutturazione, e le chiese di san Leone, sant’ Antonio e San Giorgio di cui oggi non è rimasta traccia. Fra le chiese campestri, oltre alle tre succitate venivano segnalate anche quella di Santa Lucia e San Michele, e altre due chiese già da allora in rovina: quella della “virgen de los desamparados” e quella della Misericordia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.